fbpx
LA MECCANICA DEL PIEDE E OSTEOPATIA

ALLUCE VALGO

Valgo in latino significa “allontanato dalla linea mediana del corpo”, l’alluce valgo, infatti, si sviluppa quando l’alluce e l’osso al quale è collegato si spostano dalla loro posizione naturale. Quando parliamo di alluce Valgo, ci riferiamo ad una patologia davvero molto frequente, che colpisce sopratutto le donne e si caratteristica per definizione come una deformazione dell’alluce che tende a direzionarsi verso l’interno, mentre il primo metatarso verso l’esterno.

Si crea quindi una deformazione che di fatto è un valgismo del dito con un angolo di 8° o superiore formato tra appunto quinto metatarso e primo dito.

la meccanica del piede

Il paziente può facilmente individuare la patologia, sia per appunto la deformazione del dito, sia sopratutto per la comparsa si una deformazione laterale, rossa e gonfia, che volgarmente viene definista “Cipolla o Patata”, che in realtà è una borsite, ovvero una infiammazione della borsa sinoviale. Tale condizione viene chiaramente accentuata dallo sfregamento della calzatura, o appunto da scarpe femminili con una punta stretta.

Il problema non è chiaramente solo estetico, legato alla deformità che rende il piede poco gradevole da osservare, ma anche una serie di problematiche come:
lesioni ossee:
  • Possibili ulcerazioni
  • Comparsa di callosità
  • Disturbi alla normale funzionalità del piede e alla deambulazione
  • Disturbi legati all’appoggio con grosse ripercussioni sulla postura
  • Presenza quasi costante di problemi al ginocchio come Ginocchio Valgo
  • Disturbi alla mobilità dell’anca con una diminuzione nell’articolarità dell’anca
  • Comparsa di Mal di schiena
  • Tensione alla zona lombare e contrattura di tutti i muscoli del cingolo pelvico

Tale problematica quindi è un serio problema che può nascondere molte criticità non sempre locali, ma anche a distanza purtroppo.

Le Cause dell’alluce Valgo

Si è discusso molto sulle possibili cause di un alluce Valgo, e non tutti gli autori sono convenuti ad una spiegazione univoca che individui delle cause Certe per ogni soggetto. Si pensa invece ad un insieme di più cause che possono essere viste come fattori predisponenti a questo disturbo o patologia.

La causa principale possiamo individuarla in una predisposizione Genetica ed ereditaria. Ti sarà capitato spesso di notare che la mamma o la nonna soffrivano anche loro per questo disturbo. Esistono della patologie che possono instaurare il problema come:
  • Disturbi e patologie Reumatiche;
  • Infiammazioni;
  • Problemi di tipo neuromuscolare;
  • Esiti di Traumi.

Come già accennato la presenza di calzature strette e scomode, protratta per molte ore della giornata (pensiamo alle donne con Calzature con tacchi a spillo ad esempio). Se ci rifletti bene, una scarpa estrema, porta ad un sovraccarico anteriore, con possibile comparsa di metatarsalgia e una scarpa chiusa porta il primo dito verso l’interno. 

Il Trattamento Osteopatico dell’alluce valgo

Quando un paziente si rivolge a noi per un disturbo da alluce Valgo, bisogna essere chiari nel proporre un Trattamento osteopatico che non sia esclusivamente rivolto al disturbo locale sul dito, ma che porti a considerare il problema con una visione ampia, appunto nella sua globalità, alla ricerca delle aree di ipomobilità e tentando quindi di ristabilire un nuovo equilibrio. Non è quindi un trattamento diretto sul dito con lo scopo di annullare il disturbo, e riposizionare il dito, portando quindi il piede in una condizione nuova. È invece una terapia manuale globale, che andrà ad agire sul piede, con delle manipolazioni dirette delle articolazioni, dei muscoli, della fascia e in generale dei tessuti che compongono il piede, ma anche la caviglia, il ginocchio, l’anca, e la colonna.

Parliamo quindi di un trattamento molto ampio, che ha un solo scopo:
Ridare movimento alle strutture che lo hanno perso, andando alla ricerca di un processo fisiologico della guarigione. La definizione di osteopatia è la base di un Trattamento osteopatico per l’alluce valgo. Terapia da associare ad un Trattamento di Osteopatia per l’Hallux Valgus. L’osteopata, può farsi aiutare nel suo trattamento per l’alluce valgo da alcuni strumenti come il Kinesio Taping, che è molto utile, dal bendaggio funzionale per contrastare i casi più dolorosi, e sopratutto può consigliare l’utilizzo di plantari e distanziatori.

Sintomi

L’evoluzione di un problema di alluce è generalmente molto graduale, (tranne che nei casi traumatici per cui si instaura in maniera veloce). È presente un dolore all’alluce esclusivamente quando è infiammato, e nelle deformazioni importanti. La deformazione può essere più o meno pronunciata. Può verificarsi una borsite, con un ispessimento della pelle (pelle dura) proprio in corrispondenza del dito. In certi casi si verifica una sovrapposizione del primo dito sul secondo.

Può peggiorare la situazione e sopratutto il dolore in caso di utilizzo di scarpe strette o comunque non confortevoli.
  • Il dolore si è manifestato gradualmente
  • Il dolore è nel tuo alluce
  • Il tuo dito del piede è appoggiato contro gli altri sullo stesso piede e può venirsi a creare la condizione per un artrite
  • L’aumento di peso può peggiorare la sintomatologia o accelerare un processo infiammatorio
  • C’è pelle dura (borsite) all’esterno del dito
  • Il tuo alluce sta iniziando a sovrapporsi alla punta accanto ad esso
  • Trovi dolorante indossare scarpe strette

Osteopatia e alluce valgo

La visione osteopatica e quindi il trattamento osteopatico deve considerare tutte le possibili variabili, per cui consigliamo sempre una valutazione del problema in maniera molto ampia e sopratutto specifica. Come sempre consigliamo di porre molta attenzione alla qualità delle scarpe, e anzi di sostituirle qualora sono consumate o comunque strette e deformate. Compito di un bravo osteopata sarà valutare con una attenta anamnesi il disturbo e ricostruire la catena lesionale che sta portando il piede in disfunzione e quindi dolore al primo dito del piede.
L’osteopatia non è in grado di correggere la deformità qualora si sia ormai arrivati ad una condizione esteticamente brutta. Sarà opportuno pertanto trattare il disturbo da un punto di vista del dolore, ma ricordiamo che se si esagera, è possibile che possa essere necessario un intervento chirurgico per riallineare le ossa del piede, ma non è lo scopo di questo articolo.

la meccanica del piede

la meccanica del piede

la meccanica del piede

la meccanica del piede

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta aggiornato sui nuovi corsi.

Scopri tutte le novità con gli articoli del nostro Blog.

You have Successfully Subscribed!